Industria Italiana Autobus, Errani: «Subito un tavolo al ministero»

«Da tempo lavoratori, sindacati e istituzioni territoriali chiedono un serio intervento per il rilancio di una azienda che conta tra gli stabilimenti di Bologna e Avellino circa 450 dipendenti e ancora dopo mesi di incontri e rimpalli mancano risposte certe per il futuro dell'Industria Italiana Autobus. La situazione è molto critica e rischia di arrivare ad un punto di non ritorno e tutto questo va scongiurato. Non c'è più tempo: il ministero convochi immediatamente il tavolo istituzionale». Lo chiede Vasco Errani, senatore di LeU, sulla crisi di Industria Italiana Autobus (ex Bredamenarinivus ed ex Irisbus).

Il ministero, invita Errani «dica chiaramente quali interventi abbia intenzione di mettere in campo fino ad ora solo ipotizzati per trovare le risorse per pagare gli stipendi ai lavoratori e per costruire una vera e concreta soluzione industriale della crisi di Iia utilizzando tutti gli strumenti a sua disposizione».

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain