«Ingerenza criminalità organizzata», sciolto Consiglio comunale a Pratola Serra

Deciso lo scioglimento del consiglio comunale di Pratola Serra da parte del Governo. "Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, tenuto conto che, all’esito di approfonditi accertamenti, sono emerse forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata che compromettono il buon andamento dell’azione amministrativa, ha deliberato lo scioglimento del Consiglio comunale di Pratola Serra, a norma dell’articolo 143 del Testo unico sull’ordinamento degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267), affidandone la gestione a una Commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi", fanno sapere da Palazzo Chigi.

Appena qualche giorno fa erano stati perquisiti gli uffici del Comune e le abitazioni del sindaco Emanuele Aufiero, dell'ex sindaco Antonio Aufiero e di altri amministratori.

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Sport italiano, il giorno più importante
Marcell Jacobs, chi è il campione: la vita del più veloce del mondo
«Gimbo» Tamberi nella storia: dall'inferno all'oro, gesso talismano
Olimpiadi, Napoli va in ViSibilio: Alessandro in finale 400 metri
«Covid, così a Napoli malati e indecisi hanno scelto di fare il vaccino»