Cibi da casa a scuola, Mastella ​perde la «guerra del panino»

Clemente Mastella perde la guerra del 'panino liberò a scuola: dopo il Tar, anche il Consiglio di Stato infatti dà ragione ai genitori che avevano fatto ricorso contro il regolamento con cui il Comune di Benevento, guidato da Mastella, imponeva vietava il consumo a scuola di cibi portati da casa e imponeva la mensa pubblica nelle scuole della città. � la prima volta che i supremi giudici amministrativi si esprimono sulla libertà di portare il pasto da casa nelle scuole pubbliche. La sentenza del Consiglio di Stato riguarda il ricorso in appello proposto dal Comune di Benevento, in seguito alla sentenza del Tar della Campania che il 13 marzo scorso aveva annullato il regolamento voluto dalla giunta comunale.

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain