Fiamme nello Stir di Casalduni, la Procura sequestra l'impianto

«È stato notificato alla Samte il provvedimento di sequestro di parte dello Stir di Casalduni per le dovute attività di indagine degli organi inquirenti che dovranno chiarire la dinamica dell'evento incendiario che ha interessato l'impianto». Lo rende noto Fabio Solano, amministratore unico della Samte (società partecipata della Provincia di Benevento), che gestisce l'impianto sannita dove lo scorso 23 agosto un capannone di circa 300 metri quadrati adibito alla vagliatura dei rifiuti è stato distrutto dalle fiamme. Le cause sono quasi certamente di natura dolosa.
Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Complesso edilizio sequestrato in Costiera, Fabio Quagliarella tra i soci dell'affare
Mafia: arrestato il fratello della vedova Schifani, agente di scorta di Falcone
Fallimenti pilotati a Napoli, nel business Gran Bar Riviera e bouvette Fnac al Vomero
La truffa del family banker: svuotati i conti dei clienti moribondi, due arresti a Napoli
Elezioni suppletive a Napoli, il confronto coi candidati | Video