Il ministro Lezzi spegne le polemiche: «Il piano per Bagnoli non cambia, i fondi ci saranno»

«Non c'è e non si ravvisa alcun conflitto d'interesse nella nomina del dottor Floro Flores a commissario straordinario di Bagnoli». È categorica Barbara Lezzi che respinge le critiche Pd e i dubbi del governatore della Campania De Luca a proposito della scelta del successore di Salvo Nastasi. Parliamo di un imprenditore che fa benissimo il suo lavoro e che ha amore per il territorio, due cose che mi interessavano più di tutte per l'indicazione del nuovo profilo, aggiunge la ministra in una pausa...

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain