«Consulente strapagato», vespaio di polemiche per il bando Puc di Sant'Antimo

SANT'ANTIMO - Entro fine anno deve essere redatto il Puc, pianourbanistico comunale. L'annuncio del bando di gara perconferire l'incarico ad un professionista diviene un vero eproprio caso, che fa scendere in campo un outsider, il parlamentareAntonio Pentangelo, coordinatore provinciale di Forza Italia.Oggetto della polemica la mancanza della copertura finanziaria perfar fronte alla copertura del costo del professionista. «Ilprovvedimento va immediatamente revocato» secondo ilparlamentare di Fi, che accusa la maggioranza di centro -sinistra,guidata da Aurelio Russo, «di aver promosso un bandopalesemente illegittimo perché privo della coperturafinanziaria».

Nel bando, pubblicato sulla gazzetta ufficiale, il compenso per ilprofessionista è pari a duecentomila euro, ma la coperturapresente in bilancio è di quindicimila euro per il 2018 ealla stessa cifra per il 2019. Questo impedirebbe di adempiere agliobblighi previsti nel documento. Si profilerebbero «sicuricontenziosi ed un enorme debito fuori bilancio, ce n'èquanto basta per un intervento immediato della magistraturacontabile e, forse, non solo di quella» secondo Pentangeloche annuncia un'immediata segnalazione della vicenda alla cortedei conti. L'intervento di un politico esterno allacomunità cittadina, come lo stesso ha sottolineato, èstata sollecitata dai consiglieri di centro destra CorradoChiariello ed Innocenzo Treviglio. Chiariello interviene sullavicenda annunciando che chiederà immediatamente laconvocazione del consiglio comunale, affinché venga fattachiarezza sulla vicenda. «Il sindaco venga subito in aula edia le debite spiegazioni. Chiarisca se siamo di fronte adincompetenza e sciatteria amministrativa, se ha ricevutosollecitazioni o pressioni istituzionali o politiche tali daspingerlo ad un atto dissennato che, per come formulato, rischia dimettere il comune definitivamente in ginocchio».

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain