Giuseppe Conte a Napoli con Manfredi: «È il momento della ripartenza, via tutti i limiti di capienza»

«È il momento della ripartenza, il momento in cui dobbiamo ripartire tutti con tutte le filiere. Ancora una volta faccio appello alla cultura e allo spettacolo, dobbiamo far saltare il limite di capienza perché adesso abbiamo il Green pass». Lo ha detto il leader dei Cinquestelle Giuseppe Conte, a Barra, periferia orientale di Napoli, per un appuntamento della campagna elettorale con il candidato sindaco dell'alleanza Pd-M5S Gaetano Manfredi. 

Parla a ruota libera, il leader del Movimento 5 Stelle. E «ai politici e i soloni» che invocano una riforma del reddito di cittadinanza dice: «Venite qui in mezzo alla gente anziché rimanere lì seduti nelle onorevolissime poltrone. Bisogna venire qui, parlare con le persone, con chi non riesce ad arrivare a fine mese. Una cintura di protezione come questa che abbiamo varato è assolutamente indispensabile. Poi assolutamente colpiamo e contrastiamo gli abusi, lavoriamo ancora per migliorarlo per le politiche attive per incrociare domanda e offerta, facciamo tutto quello che va fatto, coinvolgiamo i sindaci, le Regioni. I percettori di reddito chiedono dignità sociale, sono loro stessi a chiederlo. Abbiamo incontrato un'importante rappresentanza, sono loro che ci chiedono la dignità sociale che viene solo con il lavoro. Dobbiamo farli lavorare».

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Live Zenit-Juventus 0-0, ci prova Chiesa
Covid, lo studio del Ceinge di Napoli: «In Italia casi di sottovariante inglese» Gli esperti: a rischio anche i vaccinati
Covid Campania, 406 casi positivi De Luca: attenti o si richiude
Covid, il bollettino: 3.702 contagi e 33 morti. Tasso di positività 0,76%
Terza dose, Moderna o Pfizer? La differenza, tempi e AstraZeneca