Incendio a Napoli, il rogo sulla collina di Posillipo domato con 80 lanci d'acqua

È stato domato l'incendio boschivo che dalle prime ore di questa mattina ha interessato la collina di Posillipo, a Napoli, estendendosi per circa 15 ettari, su due...

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter e gli aggiornamenti live.

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
ATTIVA SUBITO

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
ATTIVA SUBITO

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmattino.it

1 Anno a 9,99€ 49,99€

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • Tutte le newsletter tematiche
  • Approfondimenti e aggiornamenti live
  • Dirette esclusive

È stato domato l'incendio boschivo che dalle prime ore di questa mattina ha interessato la collina di Posillipo, a Napoli, estendendosi per circa 15 ettari, su due fronti tra via Manzoni e Fuorigrotta in un'area non abitata di macchia mediterranea.

Con il coordinamento della Protezione civile della Regione Campania e l'intervento sia di un elicottero regionale che di un canadair del dipartimento nazionale che hanno lavorato senza sosta, le fiamme sono state domate e la situazione è tornata alla normalità. 

Oltre 80 i lanci d'acqua necessari a spegnere le fiamme sotto la guida del direttore operazioni spegnimento.

 

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino

È stato domato l'incendio boschivo che dalle prime ore di questa mattina ha interessato la collina di Posillipo, a Napoli, estendendosi per circa 15 ettari, su due fronti tra via Manzoni e Fuorigrotta in un'area non abitata di macchia mediterranea.

Con il coordinamento della Protezione civile della Regione Campania e l'intervento sia di un elicottero regionale che di un canadair del dipartimento nazionale che hanno lavorato senza sosta, le fiamme sono state domate e la situazione è tornata alla normalità. 

Oltre 80 i lanci d'acqua necessari a spegnere le fiamme sotto la guida del direttore operazioni spegnimento.

 

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino