Napoli, stanato pusher immigrato al Vasto: era latitante dallo scorso giugno

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Stella hanno localizzato e catturato in via Milano Darboe Yankuba, un gambiano 27enne, domiciliato a Boscotrecase già noto alle forze dell'ordine per reati di droga.

L’uomo era sotto processo per detenzione di droga a fini di spaccio commesso a marzo in Boscotrecase ed era stato sottoposto ai domiciliari violandone gli obblighi.

Dalla fine di giugno di lui si erano perse le tracce. Era stato dichiarato latitante all’inizio di luglio e il Tribunale di Torre Annunziata, aggravando i domiciliari, aveva emesso a suo carico un’ordinanza di custodia in carcere.
I militari lo hanno individuato e catturato a Napoli, in via Milano, ove si intratteneva con fare sospetto. Non ha opposto resistenza all’arresto lasciandosi tranquillamente condurre a Poggioreale.

Inoltre i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Poggioreale hanno arrestato in piazza Principe Umberto Yussifu Imurana, del Ghana, 19enne, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, bloccato immediatamente dopo aver ceduto stupefacente a un acquirente. La sua perquisizione ha portato al rinvenimento e sequestro di un involucro di marijuana di circa 3 grammi. Ora attende il rito direttissimo.

I varabinieri del nucleo Operativo della Compagnia Stella hanno localizzato in via Firenze e tratto in arresto 2 extracomunitari senza fissa dimora già noti alle forze dell'ordine per reati di droga. Si tratta del 27enne senegalese Causu Sanusi  e del gambiano 27enne Yankuba Samati.
Il Tribunale di Napoli ha emesso a loro carico un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per l’espiazione di un anno e 4 mesi di reclusione per spaccio in concorso. Dopo le operazioni di rito sono stati tradotti a Poggioreale.

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain