Napoli, rapina due turiste ma viene bloccato da un passante a piazza Garibaldi

Rapina due turiste ma viene notato da un ragazzo che interviene bloccandolo e ingaggiando una colluttazione, interrotta dall'arrivo dei poliziotti. È successo ieri sera a Napoli, nei pressi della stazione centrale di piazza Garibaldi dove gli agenti della polizia di Stato dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico hanno arrestato un cittadino marocchino 23enne per il reato di rapina aggravata. 

I poliziotti sono intervenuti poco dopo le 23 in via Genova, all'angolo con via Aquila, dove un uomo aveva ingaggiato una colluttazione con un cittadino extracomunitario. Gli agenti hanno accertato che poco prima il 23enne aveva avvicinato due turiste, un'americana e una cinese; approfittando del fatto che una delle due stava usando lo smartphone come navigatore, glielo ha strappato dalle mani e, mentre l'amica soccorreva la vittima, il giovane la spingeva facendola cadere. Nella caduta la borsa della donna ha riversato a terra tutto il suo contenuto e il giovane rapinatore ne ha approfittato per rapinare il secondo smartphone. La scena è stata notata da un ragazzo napoletano che ha inseguito e bloccato il rapinatore. I poliziotti hanno recuperato gli smartphone, restituendoli alle vittime. Il rapinatore è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain