Regionali Campania 2020, M5S verso la candidatura di Costa: «È l'uomo giusto»

«La Campania, la mia terra, è più importante di me stessa, delle mie ambizioni personali, e credo che noi abbiamo il dovere di dare risposte e lavorare per restituirle finalmente un futuro nuovo. Per far questo è essenziale riuscire a parlare a tutti coloro che hanno a cuore il destino della Campania, anche a quei cittadini che, pur condividendo i nostri stessi valori, non si sono mai riconosciuti nel nostro Movimento. Con umiltà sento di dire che c'è una persona più capace di me di parlare a tutti. Questa persona per me è Sergio Costa oggi ministro dell'ambiente, un uomo dello Stato, che da generale dei carabinieri ha combattuto contro chi ha avvelenato l'ambiente». È quanto annuncia la capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino, in un passaggio di un videomessaggio pubblicato sulla sua pagina Facebook.

«In questi ultimi anni in Consiglio regionale - prosegue Ciarambino - insieme ai mie colleghi, ho lavorato senza sosta per difendere i diritti così negati alla nostra gente, ho combattuto per una sanità più umana e dignitosa, ho incontrato lavoratori, imprese, associazioni, tante realtà e persone di valore. La nostra regione ha un bisogno disperato di legalità e di giustizia, di recuperare quelle risorse che oggi finiscono in corruzione e illegalità e restituirle ai cittadini, alle famiglie, investirle per garantire i servizi essenziali. Spero davvero che le voci di coloro che nel nostro territorio sono punto di riferimento per tanti cittadini possano levarsi a supportare questa persona perbene. Le alternative che oggi sono in campo le abbiamo già sperimentate. Io sarò in prima linea e ho proposto la mia candidatura al Consiglio regionale e lavorerò a testa bassa come ho sempre fatto. E se Costa dovesse essere il nostro candidato presidente - conclude la capogruppo regionale - io lo sosterrò e sarò al suo fianco, ancor più convinta che così riusciremo finalmente a dare risposte ai cittadini».

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
«Io infermiere dormo in auto per proteggere la mia famiglia»
Coronavirus, altri 221 tamponi positivi e in Campania i contagiati salgono a 2.677
100 miliardi contro disoccupazione, Von der Leyen: «Italiani, scusateci»
Coronavirus, maturità solo orale se non si rientra il 18 maggio
Cura Italia, Inps: due milioni di domande, 4,4 milioni lavoratori