Rider picchiato e rapinato a Napoli, ritrovato lo scooter: fermati due minorenni

Sono stati portati in questura quattro giovani per la rapina al rider a Calata Capodichino, tra loro anche due sedicenni, nei confronti dei quali sono stati trovati gli indizi più rilevanti. I minori sono stati sottoposti a fermo. Dopo una notte di ricerche gli agenti della polizia di Stato hanno anche ritrovato lo scooter portato via all'uomo, massacrato di botte per avere difeso il suo mezzo: era davanti all'abitazione di uno dei ragazzi. Il video dell'aggressione è subito diventato virale. 

A indagare, coordinati dalla Procura, sono gli investigatori del commissariato di Secondigliano e della divisione anticrimine della Squadra Mobile che hanno individuato un gruppo di persone sospettate di essere coinvolte nell'aggressione che ora si trovano in Questura per essere ascoltate. 

Lo scooter è stato trovato davanti all'abitazione di uno dei sospettati. 

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Rifiuti, ​mazzette in cambio di appalti e un tesoro nella valigia: tre indagati
Stadi 75%, cinema e teatri 80%: ecco le nuove capienze decise dal Cts
Un No Vax su due è pentito e ora vuole il Green pass
Terza dose in Campania, over 80 vaccinati dal medico di famiglia
Green pass, è un flop la protesta dei camionisti