Sopralluogo al campo rom di Scampia. Condizioni igieniche al limite: “non siamo animali”

GUARDA IL VIDEO

Degrado, miseria ed abbandono. Questa la realtà del campo Rom di Scampia che in mattinata è stato ispezionato dal vice presidente dell’VIII Municipalità Salvatore Passaro, dal direttore del distretto 28 Asl Napoli 1 e Beneamino Picciano e dagli uomini della Poliza Locale. Una visita, quella di oggi, necessaria per la constatazione delle condizioni igienico sanitarie che - ai rappresentanti delle istituzioni locali - sembrano notevolmente peggiorate.
 
«Negli ultimi due mesi» dichiara il vicepresidente Passaro, «abbiamo assistito ad un continuo degrado. Le condizioni in cui vivono queste persone sono precarie ed insane per i più piccoli. Dopo la visita di oggi faremo il possibile per mettere la zona in sicurezza al più presto e per effettuare la bonifica. Contiamo di poter iniziare queste operazioni nei prossimi mesi, senza ulteriori intoppi o rallentamenti».

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain