Vannacci sospeso 11 mesi, Crosetto risponde a Salvini: «Nessuna inchiesta "a orologeria, procedimento partito mesi fa»

La sanzione applicata al generale dal Ministro della difesa Guido Crosetto. Il legale annuncia «immediato ricorso al Tar Lazio»

Vannacci sospeso «11 mesi per carenza di senso di responsabilità e possibili effetti emulativi». Stipendio dimezzato
Vannacci è stato sospeso. Ecco la situazione: sospensione disciplinare dall'impiego per 11 mesi, "con conseguente uguale detrazione di anzianità e...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA FLASH
ANNUALE
49,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
SCEGLI ORA
 
ANNUALE
49,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
2 ANNI
99,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA SPECIALE

Tutto il sito - Mese

6,99€ 1 € al mese x 12 mesi

Poi solo 4,99€ invece di 6,99€/mese

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Tutto il sito - Anno

79,99€ 9,99 € per 1 anno

Poi solo 49,99€ invece di 79,99€/anno

Vannacci è stato sospeso. Ecco la situazione: sospensione disciplinare dall'impiego per 11 mesi, "con conseguente uguale detrazione di anzianità e dimezzamento dello stipendio". È la sanzione applicata dal Ministro della difesa Guido Crosetto al generale Roberto Vannacci, in esito al procedimento disciplinare di stato avviato lo scorso 30 ottobre.

Vannacci sospeso, cosa succede

 

Lo rende noto all'Adnkronos l'avvocato dell'ufficiale, Giorgio Carta, che spiega: «La sanzione stigmatizza le circostanze della pubblicazione del libro "Il mondo al contrario" che avrebbe asseritamente denotato "carenza del senso di responsabilità" e determinato una "lesione al principio di neutralità/terzietà della Forza Armata", "compromettendo il prestigio e la reputazione dell'Amministrazione di appartenenza e ingenerando possibili effetti emulativi dirompenti e divisivi nell'ambito della compagine militare"».

Vannacci indagato per il libro Il mondo al contrario. «Istigazione all'odio razziale». Lega: «Indagini come medaglia»

Vannacci sotto inchiesta peculato e truffa: «Potrei candidarmi lo stesso». La Lega: «Azione a orologeria»

 

Contro il provvedimento, il legale ha annunciato «immediato ricorso al Tar Lazio», con richiesta di sospensiva, rivelandone il contrasto con il diritto alla libera manifestazione del pensiero garantito a tutti i cittadini, compresi i militari.

LA REPLICA

«In undici mesi c'è il tempo per riflettere su tante cose e anche su quella dell'invito alla candidatura offerto dalla Lega che, l'ho già detto, sto valutando. Ma al momento non sciolgo la riserva». Così il generale Roberto Vannacci all'Ansa, rispondendo alla domanda su una sua possibile discesa in politica con la Lega. In merito alla procedimento disciplinare Vannacci ha aggiunto: «Continuerò ad andare avanti e a rivendicare la libertà di espressione».

SALVINI

«Un'inchiesta al giorno, siamo al ridicolo, quanta paura fa il Generale? Viva la libertà di pensiero e di parola, viva le Forze Armate e le Forze dell'Ordine, viva uomini e donne che ogni giorno difendono l'onore, la libertà e la sicurezza degli Italiani»: così su X il vicepremier e leader leghista Matteo Salvini commenta la sospensione dall'incarico del generale Vannacci.

L'intervento di Crosetto

«Uscirà una nota della Difesa» sul caso Vannacci «che spiega ai non pratici in materia che parliamo di procedimenti partiti mesi fa, che avvengono in modo automatico e che sono totalmente esterni dall'input dell'autorità politica perché partono da un'autorità tecnica. Una volta che tutte le informazioni saranno disponibili magari i commenti saranno più appropriati. Per quanto mi riguarda tra un po' finirò le guance da porgere». Lo ha detto il titolare della Difesa, Guido Crosetto interpellato sulle parole di Matteo Salvini a proposito della sospensione del generale.

Leggi l'articolo completo su
Il Mattino