Covid, oggi in Veneto 2.782 nuovi contagi. Zaia: «Sul vaccino, l'Europa non fa bella figura con la Gran Bretagna»

GUARDA IL VIDEO

Luca Zaia e il vaccino anti-Covid. «In veneto siamo pronti alla campagna vaccinale», ha dichiarato il governatore del Veneto nell'incontro giornaliero con la stampa. 

Sono 2.782 i nuovi contagi da SarsCov2 registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale degli infetti a 150.909, ma sembra confermare una tendenza ad una discesa rispetto ai picchi quotidiani di 3.500-4.000 casi della scorsa settimana. Lo riferisce il bollettino della Regione. Ancora alto però il numero delle vittime, 69 più di ieri, per un numero complessivo di 3.887 morti (tra ospedali e case di riposo). Pesanti i dati sui ricoveri: sono 2.754 (+48) i pazienti in area medica, 340 (+10) quelli in terapia intensiva. Forte calo invece dei soggetti attualmente positivi: sono oggi 68.792, contro gli 80.997 di ieri.

 

Covid in Veneto, nuova ordinanza anti-assembramenti fino al 4 dicembre. Zaia: «Non possiamo allentare»

Covid, Zaia: «In Veneto 107 morti in 24 ore e 2.535 contagi. Oggi giornata nera»

E aggiunge: «l'Europa non sta facendo una bella figura rispetto alla Gran Bretagna dove già stanno operando con i vaccino per il Covid-19». «Diranno che il paese inglese non è più nell'Unione europea, che in Europa c'è l'Ema, ma sta di fatto che noi inizieremo a vaccinare quasi due mesi dopo». E aggiunge ancora il presidente della regione Veneto: «Siamo in attesa del nuovo Dpcm».

 

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Conte ter, Renzi ora alza il prezzo: via Bonafede e nuovo Recovery
L’idea Di Maio spacca M5S: «Pronti a votargli contro»
Assegno per i figli e licenziamenti, le riforme che rischiano di slittare
Governo, il Pd: per noi c’è Conte, l’ipotesi del mandato esplorativo
Italia senza zona rossa e da domenica Lazio in zona gialla