Indiano sfruttato nei campi: denunciato il datore di lavoro

Imprenditore di Montecorvino Rovella denunciato dai carabinieri per sfruttamento di manodopera e favoreggiamento per la permanenza di un clandestino in Italia. L'episodio è accaduto a Muro Leccese dove l'uomo di Montecorvino Rovella M.D., 58enne gestisce un'azienda agricola a Muro Leccese, i militari hanno proceduto al controllo di un cittadino indiano 35enne, senza fissa dimora, sprovvisto di documenti e di permesso di soggiorno ed hanno accertato che l’uomo stava svolgendo attività lavorativa irregolarmente. Il cittadino extracomunitario, sottoposto a fermo per l’identificazione, è stato successivamente condotto presso l’ufficio immigrazione della Questura di Lecce per provvedere alla sua espulsione. 

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain