Polonia superpotenza, così sta diventando la più grande forza terrestre Nato: «Putin non avrà coraggio di aggredirci»

3 di 4
Le armi «La Polonia ha firmato due accordi...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
99,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA FLASH
ANNUALE
49,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
4,99€
1€ AL MESE
Per 3 mesi
SCEGLI ORA
 
ANNUALE
49,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
2 ANNI
99,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmattino.it

1 Anno a 9,99€ 89,99€

oppure
1€ al mese per 3 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • Tutte le newsletter tematiche
  • Approfondimenti e aggiornamenti live
  • Dirette esclusive

Le armi

«La Polonia ha firmato due accordi del valore di 6 miliardi di dollari per acquistare circa 350 carri armati M1 Abrams dagli Stati Uniti» scrive il sito americano. L'M1 è armato con un cannone da 120 mm, una mitragliatrice calibro .50 e una mitragliatrice da 7,62 mm. Il Dipartimento di Stato Usa ha inoltre approvato l'acquisto da parte della Polonia di 96 elicotteri d'attacco AH-64E Apache da 12 miliardi di dollari. Gli Apache sono dotati di un cannone M230 da 30 mm, razzi Hydra-70 da 2,75 pollici e missili Hellfire. Inoltre Varsavia sta spendendo 10 miliardi di dollari per 18 lanciatori Himars, lanciamissili a lungo raggio con una portata di poco più di 180 miglia.

3 di 4
Capri, un G7 per la pace: schierati 1.400 uomini
Stazione Bayard, la svolta: via alla messa in sicurezza
La «Fontana degli Incanti» ritrova i leoni dimenticati
Bonus edilizi verso la riforma, aliquote giù e tagli ai massimali
Il mobile come opera d’arte: se il Salone sfida il low cost