Doppietta di Sanchez a Parma, Inter in fuga: più 6 dal Milan

L’Inter vince al Tardini contro il Parma e allunga in classifica. I nerazzurri sono sempre più primi: ora sono a +6 dal Milan. Decisiva la doppietta di Sanchez, in campo da titolare al posto di Lautaro Martinez. Il cileno è un giocatore ritrovato, dopo le difficoltà dei mesi scorsi. Ma per i nerazzurri non è facile domare gli emiliani, in gara fino alla fine. La squadra di Roberto D’Aversa gioca un ottimo primo tempo, sfiorando il gol con un colpo di testa di Kurtic, ma Handanovic è bravo. L’Inter ci prova con Skriniar e Lukaku, ma Sepe si fa trovare pronto in entrambe le occasioni. Gli emiliani non lasciano spazi e ribattono colpo su colpo, con coraggio. Nella ripresa i nerazzurri hanno un altro atteggiamento (la ramanzina di Antonio Conte negli spogliatoi è servita). Sono più cattivi e sbloccano il risultato con Sanchez, in un’azione ben avviata da Brozovic. Il cileno raddoppia su assist di Lukaku. Sembra finita, ma non è così. Perché Hernani riapre il match. L’Inter teme la beffa, ma si difende senza dimenticarsi di attaccare. Gli emiliani non trovano il pareggio e Conte sorride. I nerazzurri volano a +6..

LEGGI LA CRONACA

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
​​Superlega, tutte le squadre inglesi lasciano dopo un vertice. Il Barça farà votare i soci
Covid: vaccini verso quota 500mila, forte accelerazione in Campania
Vaccino Johnson & Johnson, in Italia utilizzo preferenziale per over 60
Covid Campania, l'indice di contagio scende all'11,01%; oltre 6mila i morti
Covid Italia, il bollettino: 12.074 nuovi casi e 390 morti