Universiadi, diamo i numeri: 18 sport e 8.200 ospiti in Campania

​Seimila atleti per un totale di 8200 ospiti comprendendo il personale di staff e gli accompagnatori; diciotto discipline sportive; 118 Paesi ai nastri di partenza dopo che oggi la Fisu ha deciso l'esclusione dell'Afghanistan i cui atleti erano giunti ieri a Napoli fuori tempo massimo per essere ammessi; 222 cerimonie di premiazione. Sono alcuni dei numeri che caratterizzano la trentesima edizione dell'Universiade che apre i battenti stasera con la cerimonia d'apertura in programma nel rinnovato stadio San Paolo di Napoli.

- 34 i campi di gara che diventano 58 considerando gli
impianti per il riscaldamento e gli allenamenti degli atleti

- 18 le discipline sportive iscritte: atletica, calcio,
ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto,
pallacanestro, pallavolo, pallanuoto, rugby a sette, scherma,
taekwondo, tennistavolo, tennis, tiro a volo, tiro con l'arco,
tuffi, vela

- 222 le cerimonie di premiazione previste

- 118 i Paesi partecipanti provenienti da tutto il mondo e in
rappresentanza di tutti i continenti.

- 3 i villaggi atleti dislocati in tre differenti città
della Campania: Napoli, Salerno e Caserta.

- 437 persone, di cui 300 atleti, compongono la delegazione
azzurra, la più numerosa alle Universiadi. A seguire Stati Uniti
con 371 e Russia con 357 persone al seguito. La delegazione meno
numerosa? Il Principato di Monaco, con un solo atleta.

- 550 le ore di produzione televisiva in alta definizione.

- 11 le volte in cui l'Italia ha ospitato - tra edizioni
estive e invernali - le Universiadi. La prima fu a Torino nel
1959. Esattamente 60 anni fa. 

Leggi l'articolo completo
su Il Mattino
Italia-Armenia 9-1: Mancini da record, Immobile fa il bis. Meret, esordio con delusione
Napoli, nel fortino della camorra minimarket low cost senza licenza
Napoli: detenuto evaso, la rete di telecamere era stata sabotata
Rapina iPhone, la polizia lo insegue: incidente con lo scooter, è grave
Napoli, quintali di plastica finiscono in spiaggia