SQUALO A JESOLO - Due metri e mezzo di lunghezza, si avvicina ai pescatori e si fa accarezzare

VENEZIA - Lo hanno avvistato e poi l'hanno pure accarezzato. Alcuni giorni fa una barca di pescatori che si trovava al largo, poco fuori da Jesolo, ha avuto un incontro inaspettato: uno squalo di circa 2,5 metri, probabilmente un verdesca, conosciuto anche come squalo blu, si è avvicinato alla barca seguito da un altro pesce. I pescatori sono rimasti dapprima stupiti e hanno poi lanciato in acqua, vicino alla barca, alcuni pesciolini per vedere se il bestione si avvicinava. 

Lo squalo, mangiandoli uno dopo l'altro, si è avvicinato all'imbarcazione tanto che uno dei veneziani è riuscito a sporgersi e accarezzarlo per ben due volte, ripreso dal cellulare di un amico e tra le esclamazioni di stupore. Ad un certo punto il pescatore è riuscito anche ad afferrare la pinna dorsale dello squalo che però si è divincolato e, probabilmente spaventato, si è allontanato subito dalla barca. Un evento senz'altro raro, il verdesca è uno squalo abbastanza comune nell'Adriatico anche se non è facile vederlo dalle nostre parti, viene spesso pescato per essere mangiato, e raramente attacca l'uomo. Potrebbe non trattarsi nemmeno di un cucciolo, o di un esemplare giovane, viste le dimensioni. Alcune immagini riprese dai pescatori sono poi state pubblicate sul gruppo Facebook Venezia mia riscuotendo commenti di stupore. 

Leggi l'articolo completo su Il Mattino
Outbrain