Pizza solidale da Donna Sophia per trecento napoletani indicati dalla Curia

Martedì 15 Dicembre 2015
Per un giorno la pizza è solidarietà. Con l’avvicinarsi delle festività natalizie la pizzeria “Donna Sophia” dedica un’intera giornata all’uguaglianza e al rilancio del territorio. Domani il locale accoglierà trecento ospiti, indicati dalla Curia di Napoli, offrendo a ciascuno di loro una delle sue pizze. La manifestazione vanterà tanti ospiti e un testimonial d’eccezione: Sal Da vinci.

La giornata della Pizza Solidale servirà per raccogliere fondi a favore della promozione e del patrimonio culturale della zona. Gaetano Zarelli, proprietario del locale e ideatore dell'evento, sottolinea: «Un’occasione per rinnovare la solidarietà e il senso di fraternità e riavvicinarsi all’autentico spirito cristiano delle celebrazioni natalizie; un modo per condividere i sapori della nostra cucina con chi, semplicemente, è stato meno fortunato».

Donna Sophia vuole recuperare l’importante funzione sociale, di questo piatto della tradizione napoletana, rendendolo protagonista di una giornata piena di sorprese. Davanti ad una pizza siamo davvero tutti uguali, e per questo a servirla, per un giorno, ci saranno tanti vip, intenti a donare un sorriso a tutti, e ad abbattere le barriere socio-economiche che dividono la nostra città. Ultimo aggiornamento: 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA