La beffa per l'ufficiale procidano: salvato, rischia di finire in Egitto

Assante con la moglie
di Domenico Ambrosino

Gianluca Assante, il primo ufficiale di macchine della Norman Atlantic, la nave che ha preso fuoco nelle acque greche, ha rischiato di non poter tornare a Procida. Salvato nel braccio di mare dove era stato sbalzato da bordo mentre preparava una lancia di salvataggio, dall’equipaggio della petroliera ”Genmar” della società “Argus”, il giovane ufficiale ha rischiato di finire in Egitto dove la petroliera è diretta col suo carico.



È stato necessario l’intervento di un elicottero che dopo averlo prelevato a bordo della tanker lo ha condotto sulla nave militare “San Giorgio” in navigazione verso Brindisi. L’operazione è stata resa possibile da una sollecitazione del sindaco di Procida Vincenzo Capezzuto che ha inoltrato la richiesta presso la Presidenza del Consiglio. Così, nelle prossime ore, anche Gianluca Assante, insieme agli altri due ufficiali procidani della nave Luigi Iovine e Cristian Manfredi potrà riabbracciare parenti ed amici sull’isola in trepida attesa.
Lunedì 29 Dicembre 2014, 21:34 - Ultimo aggiornamento: 29-12-2014 21:38



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2014-12-29 22:32:00
un bravo al Sindaco di Procida un bravo al Sindaco di Procida

QUICKMAP