Napoli, manifesti funebri per la «scomparsa» della biblioteca comunale

Segui Il Mattino su Facebook, clicca qui








Nell’ottavo anniversario della chiusura della biblioteca comunale Andrea Angiulli, nei dintorni di Piazza Mario Pagano, rione Sanità, sono comparsi stamattina dei manifesti funebri a commemorarne la “dipartita”.



Dal 2006, infatti, i 18000 volumi della biblioteca sono stati trasferiti dai locali del 17° Circolo Didattico “A. Angiulli”, dove potevano essere consultati soltanto nell’orario di apertura della scuola, nell'istituto comprensivo "Lombardi-Montale" alle Fontanelle, in attesa di una sistemazione più idonea alla loro fruizione. Ma una nuova sede non è mai stata scelta da palazzo San Giacomo, e oggi cittadini a lutto si rivolgono all’amministrazione affinché la biblioteca “sia restituita subito al territorio della Sanità”.
Martedì 2 Settembre 2014, 16:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP