Spending review, Comune di Napoli penalizzato

A causa della spending review, i sindaci subiranno quest'anno una riduzione delle risorse a disposizione pari a circa 1,5 miliardi di euro. A denunciarlo, dopo aver elaborato i dati del ministero degli Interni, è la Cgia di Mestre secondo la quale tra i 108 Comuni capoluogo di provincia presi in esame, i più penalizzati da questa operazione saranno quelli di Cosenza, di Napoli, di Siena e di Firenze. Se la municipalità cosentina si troverà con 54 euro pro capite in meno, a Napoli e a Siena i tagli ammonteranno a 51 euro per ciascun residente, mentre a Firenze le minori risorse a disposizione del primo cittadino toccheranno i 50 euro pro capite.
Sabato 18 Aprile 2015, 09:40 - Ultimo aggiornamento: 18-04-2015 09:43
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP