Chiude l'Opg di Secondigliano: la struttura farà parte del carcere

Mercoledì 16 Dicembre 2015
Chiude l'Opg di Secondigliano: la struttura farà parte del carcere

L'ospedale psichiatrico giudiziario di Napoli-Secondigliano chiuderà il 21 dicembre. Gli ultimi pazienti - rende noto l' amministrazione penitenziaria del Ministero della Giustizia in un comunicato - saranno trasferiti nelle Rems (Residenze per l' esecuzione delle misure di sicurezza) a San Nicola Baronia (Avellino) e Variano Patenora (Caserta).

L'Opg di Secondigliano sarà riconvertito in reparto penitenzario per accogliere detenuti di media sicurezza. «Il nuovo reparto detentivo - afferma il Ministero - sarà dotato di ampie aree verdi e di spazi per le attività comuni. Ciò offrirà positivi riflessi per il miglioramento dei trattamenti nelle altre strutture penitenziarie della Campania».

«Il nuovo reparto detentivo - afferma il Ministero - sarà dotato di ampie aree verdi e di spazi per le attività comuni. Ciò offrirà positivi riflessi per il miglioramento dei trattamenti nelle altre strutture penitenziarie della Campania».

Ultimo aggiornamento: 14:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA