Sarri ha firmato il contratto con De Laurentiis: è il nuovo allenatore del Napoli

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore del Napoli. Ha incontrato stasera il presidente De Laurentiis negli uffici della Filmauro e ha firmato il contratto.

Impegno di un anno più opzione per il secondo, ingaggio da 900mila euro più alcuni bonus. Sarri avrà quattro collaboratori.



L'accordo ufficializzato alle 21.38 sulla pagina Twitter del Napoli con questo comunicato: «La #SSCNapoli comunica che l'incarico di allenatore della prima squadra per la prossima stagione 2015/2016 sarà affidato a Maurizio Sarri».
Giovedì 11 Giugno 2015, 21:42 - Ultimo aggiornamento: 12 Giugno, 08:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2015-06-12 12:28:56
Cicli e ricicli Spero che il concetto sia chiaro a tutti !!! Dopo 5+5+5 anni, il grande progetto del grande presidente si è concluso! Cosa ha prodotto, una supercoppa e una coppa Italia e .....tante chiacchiere! Adesso si ricomincia da Sarri, che era l\'unico allenatore del gruppo cui si e\' letto dai giornali, che permette al grande presidente di vendere i migliori, intascare un bel gruzzoletto e puntare su illustri sconosciuti che hanno \'fame\' e non solo di vittorie. Cari tifosi siete serviti. Forza napoli e tanti auguri a Sarri, vorrei scrivere facci sognare, ma di sogni e di promesse ci ha saturati gia\' il grande presidente.
2015-06-12 10:30:14
ADL ed i tifosi Permetto, sono uno dicwuei tifosi che apprezza il Presidente e non crede nei mecenati. Ascolto con attenzione quello che dice ADL quando parla di organizzazione e di finanza nel mondo dell\'intrattenimento. Tempo fa spiegò che nel calcio come nel cinema, il budget deve essere in funzione alla platea di riferimento.Quindi non si può avere un baget da colossal per un film da sala parrocchiale. Giusto. Però bisognerebbe sapere, adesso, se il film ( il Napoli) in allestimento quale budget ha a disposizione, perché non si può avere platee da colossal con un film parrocchiale. Se si tratta di film da sala parrocchiale a me non interessa, con buona pace del maestro di calcio e di onesti lavoratori della pedata. Il calcio, come il cinema, deve emozionare, non sono disponibile a sorbirmiri compagnie teatrali amatoriali, filmini fatti in casa e cose del genere. Posso trovare di meglio da fare.
2015-06-12 07:53:00
Per me ... Il bravo Maurizio,sta gia' pentendosi di aver accettato.Con tutte le clausule e le condizioni che ha dovuto discutere,si stara' chiedendo se anche i giocatori gli porranno eccezioni,distinguo e riflessioni sui suoi metodi di allenamento che sono piuttosto duri.Se poi faranno il paragone con le passegiate che gli faceva fare il panzone spagnolo, sara' problematico creare una squadra capace di tenere il campo per 90 minuti ai ritmi empolesi.............Al momento prevedo un esodo delle tante mezzali che nel gioco di Sarri non servono , considerato che abbisogna di centrocampisti e NON di mezzi-attaccanti.Per questo si dovra' dare un addio ai vari Martens,Insigne,Deguzman,Kallejon,Gabbiadini e forse pure al pipita perche' al gioco di sarri occorrerebbe molto di piu' uno come il matador Cavani che si faceva tutto il campo.Credo che al mercato pv ne vedremo delle belle...............................
2015-06-12 03:08:00
meno male, almeno questa tarantella e' durata solo pochi giorni adesso vediamo quanti tira e molla durera' l'ingaggio di qualche giocatore decente rimasto sul mercato, di top-player quest'anno non ne vedremo nessuno a meno di vendere Higuain e Callejón, e non sarebbe mica una cattiva idea Benvenuto a Mister Sarri!!
2015-06-12 00:50:00
Maurizio in bocca al lupo..... anzi al ciuccio, forza Napoli.

QUICKMAP