Il Papa incontra le suore di clausura, la battuta in dialetto del cardinale Sepe

ARTICOLI CORRELATI




Fuori programma in cattedrale: le suore di clausura, uscite oggi dai monasteri con una deroga speciale, sono salite sull'altare maggiore del duomo, circondando il Papa per salutarlo, offrirgli dei doni e scambiare con lui qualche parola.



Sorrisi da parte di Bergoglio, commenti al microfono in dialetto da parte del card. Sepe: «Guarda 'cca... ma comm'e 'o fatto, sorelle... e cheste so 'e clausura, figuriamoci chelle no 'e clausura».
Sabato 21 Marzo 2015, 15:46 - Ultimo aggiornamento: 23 Marzo, 14:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2015-03-23 09:05:00
Che cafonata!!!!!!!11 Mi sembra palese che il Cardinale abbia esagerato... e dall'ilarità si sia sprofondato nella ....Cafonata!
2015-03-22 19:39:34
Se questo è un cardinale la scena delle suore di clausura è degna del teatro dell'assurdo. Mi astengo da commenti sui modi e sul linguaggio del cardinale Sepe.
2015-03-21 23:43:57
dialetto Il napoletano non e' un dialetto, e' una língua!
2015-03-21 20:47:00
oltre a 1000 di Francesco...... oltre a mille di Papa Francesco, ci vorrebbe molto ma molto più serietà,onestà,amor proprio,attaccamento al lavoro(quando c'è),meno furbizia etc..etc..certamente ad iniziare da chi ci governa..............!!!
2015-03-21 18:59:00
borbone ci vorebbe 1000 di questo (santo) papa per far risorgere napoli.

QUICKMAP