Choc ad Angri
Guardate cosa hanno trovato infilate nei wurstel...

Giovedì 28 Agosto 2014

Pezzi di wurstel con dentro parti di lame da bisturi. Le raccapriccianti esche sono state scoperte ad Angri in via Cristoforo Colombo, all'altezza del civico 6. Sembra fossero destinate ad una coppia di cani. Due meticci di mezz'età che da anni sono accuditi da un gruppo di persone del quartiere che si occupa di sfamarli, curarli se ne hanno bisogno, e che di notte offre loro un riparo in una cantinola. In pratica due cani di quartiere, come prevede l'apposita legge anti-randagismo.

«Martedì sera - racconta Alberta che abita in zona, uno dei miei amici al rientro a casa intorno a mezzanotte è andato a controllare se i cani fossero stati messi al sicuro ed è stato allora che ha fatto la macabra scoperta. Siamo tutti sconvolti al solo pensiero di quel che sarebbe potuto accadere e non solo a quei cani se non fossero state intercettate. Ma quale mente malata può aver pensato una atrocità del genere? Oltrettutto quei cani non hanno mai dato fastidio a nessuno, sono seguiti e curati da quasi dieci anni. E tutti qui in zona li conoscono. Intanto abbiamo già fatto denuncia ai Carabinieri e noi del quartiere staremo ancora di più allerta. Chiunque sia l'autore del gesto si regoli di conseguenza».

Ultimo aggiornamento: 3 Settembre, 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA