Minacce a De Luca con testa di maiale: i responsabili in un video

SALERNO - Indagini serrate della polizia per

identificare l'uomo che ieri sera intorno alle 20 ha deposto sulla cassetta della posta nell'androne del palazzo di via Lanzalone, dove abita il sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, una testa di maiale mozzata con un limone in bocca.

Gli agenti della Digos di Salerno, diretti dal vicequestore Luigi Amato, stanno visionando le immagini dell'impianto di videosorveglianza del quartiere Carmine. Al momento dagli investigatori non trapela alcuna indiscrezione. Sull'accaduto permane il massimo riserbo. Il sindaco - anche viceministro ai

trasporti e alle infrastrutture - da ieri mattina è a Roma. Farà rientro in città in serata.
Mercoledì 27 Novembre 2013, 10:52 - Ultimo aggiornamento: 27-11-2013 12:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP