Angri. Tenta di violentare una 65enne, rischia il linciaggio

Giovedì 4 Giugno 2015 di Daniela Faiella
Angri. Tenta di violentare una 65enne, rischia il linciaggio

ANGRI - Tenta di aggredire e violentare una donna nei bagni pubblici della villa comunale. Lei, bulgara, 65 anni, riesce a divincolarsi e a reagire costringendo il suo aggressore a fuggire, con la gente che lo insegue per le vie del centro. Ha rischiato di essere linciato il 37enne angrese che è stato fermato dagli agenti della polizia locale circa un'ora fa. Gli uomini del comandante Anna Galasso lo hanno bloccato nei pressi di piazza Doria, riuscendo poi a rintracciare anche la vittima che, nel frattempo, era scappata via sotto choc.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti la donna stava uscendo dai bagni pubblici della villa comunale quando si è trovata davanti il 37enne di Angri con i genitali scoperti. L'uomo ha manifestato subito le sue intenzioni ma la 65enne bulgara ha reagito, iniziando a gridare e ad attirare l'attenzione della gente che in quel momento si trovava in villa. A nulla è valso il tentativo dell'aggressore di darsi alla fuga e far perdere le sue tracce. È stato bloccato poco dopo dai vigili urbani.

Ultimo aggiornamento: 20:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA