Napoli, ritorno di fiamma per Lavezzi: De Laurentiis medita il colpo

Giovedì 24 Aprile 2014 di Pino Taormina
Tra il Napoli e Lavezzi c’ un legame difficile da spezzare, logico che in periodi di mercato, soprattutto all’inizio, torni in auge l’ipotesi di un ritorno in azzurro dell’argentino.



Soprattutto se a rafforzarla arriva la probabile mannaia che si abbatterà sul Psg per il deficit di bilancio superiore ai 45 milioni di euro in violazione alle regole del fairplay finanziario. E che potrebbe costringere Nasser Al Khelaifi, presidente del club, a vendere qualcuno dei suoi campioni. Per la prima volta, dopo che negli ultimi anni ha speso senza contare, sollevando perplessità in Europa, il Psg sarà costretto a sfoltire la rosa. E il Pocho sarebbe in pole nella lista dei partenti, anche perché il tecnico Blanc non alzerà barricate per trattenere il fantasista.



De Laurentiis non ha mai escluso che sarebbe ben felice di riaccogliere a braccia aperte Ezequiel. Il Pocho è scontento, ha avuto un anno non travolgente con Blanc e teme di avere poco spazio la prossima stagione. Soprattutto adesso che i francesi, guai finanziari a parte, hanno messo Pjanic e Hazard nel mirino. Logico che si stia guardando intorno. Il Napoli intanto resta alla finestra: Lavezzi ha un ingaggio alto (6,5 milioni a stagione) e non pare disposto a ridurselo, ma l’acquisto di Higuain dimostra che niente è impossibile.








Clicca qui e segui Il Mattino su Facebook!

Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA