Covid, corsa al vaccino in Abruzzo dopo il varo del green pass

Sabato 24 Luglio 2021 di Alessia Centi Pizzutilli
Covid, corsa al vaccino in Abruzzo dopo il varo del green pass

L’effetto Draghi sulle prenotazioni dei vaccini anti-Covid ha prodotto un cambio di passo anche in Abruzzo: solo nelle ultime 24 ore ci sono state 800 prenotazioni in più rispetto al giorno precedente e rispetto alla media quotidiana dell'ultimo periodo. L’annuncio del premier che ha confermato l’obbligatorietà del green pass nel nuovo decreto, al netto delle polemiche che si sono sollevate da più parti, ha fatto impennare le prenotazioni per la somministrazione del vaccino in tutt’Italia.

Ieri alle 10.30 le richieste in Abruzzo hanno toccato quota 1.611, dato di poco inferiore al totale che, negli ultimi giorni, si registrava nelle 24 ore. L'auspicio della task force della Regione Abruzzo è che le misure adottate dal governo spingano i cittadini che non lo hanno ancora fatto a prenotare la vaccinazione: sono circa 400 mila gli abruzzesi che non hanno ancora ricevuto la prima dose

© RIPRODUZIONE RISERVATA