Colla nella serratura e auto danneggiata, perseguita da anni i vicini: arrestato

Martedì 19 Ottobre 2021
Una serratura manomessa. Colla nella serratura e auto danneggiata, perseguita da anni i vicini: arrestato

Arresti domiciliari per M. L., 55 anni, di Avezzano accusato di atti persecutori e maltrattamenti nei confronti di una famiglia. L’uomo è difeso dagli avvocati Luca e Pasquale Motta e nei giorni scorsi aveva ricevuto un decreto di allontanamento dall’abitazione delle persone che da qualche anno stava perseguitando. Ieri il gip del Tribunale di Avezzano, Maria Proia, su richiesta del pm, Ugo Timpano, dopo una nuova denuncia da parte della famiglia ha emesso una nuova misura cautelare agli arresti perché l’uomo continuava ad avvicinarsi al condominio dove abita la famiglia nonostante il divieto. L’uomo, secondo l’accusa, nei mesi passati si divertiva a mettere la colla alla serratura della porta d’ingresso, oppure bastoncini di legno per impedire l’apertura. Nella denuncia delle vittime si racconta che le persecuzioni sono iniziate nel 2016 e sono continuate per tutti questi anni. In particolare con danneggiamenti alle auto parcheggiate o alla serratura della cantina. Tutto sarebbe iniziato dopo un alterco avvenuto in garage per un’auto rimasta accesa per lungo tempo dove alla guida c’era appunto M.L. Sembra che da quel giorno siano iniziati atti persecutori nei confronti del padre, del figlio e della moglie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA