CORONAVIRUS

Coronavirus, contagio in spiaggia a Fossacesia: chiude stabilimento balneare

Lunedì 10 Agosto 2020 di Serena Giannico
Coronavirus, contagio in spiaggia a Fossacesia: chiude stabilimento balneare

E' bufera estiva sulla movida a Fossacesia. Con un weekend... di furiose polemiche. Nelle scorse ore dallo stabilimento balneare Playa Blanco, tra i più noti e frequentati, è stata comunicata la chiusura per quarantena. Lo staff del locale, nei giorni scorsi, su iniziativa della proprietà, si è sottoposto a tampone e 4 dipendenti e la titolare - stando a quanto reso noto dal Comune - sono risultati contagiati dal coronavirus e sono ora in isolamento domiciliare. Sono in quindici, complessivamente, ad operare nella struttura, inaugurata lo scorso anno e molto gettonata.

«Per garantire la nostra e la vostra sicurezza annunciamo la chiusura per i prossimi giorni», spiegano i gestori sui social, aggiungendo che... «attueremo sanificazioni certificate. I dipendenti positivi, e asintomatici, rimarranno a casa e su quelli negativi sarà fatto un ulteriore test». «Per stare tranquilli - spiega Patrizia Spadano, di Lanciano, titolare del "Playa" -, a mie spese, in un laboratorio analisi privato, abbiamo attivato i controlli. Non perché avessimo sospetti. Sabato i risultati. E il responso è quello che abbiamo subito diffuso. Di mia iniziativa, - prosegue - ho ... abbassato le serrande, in via precauzionale. Per la salvaguardia comune. Quindi - prosegue - ho avvertito la Asl e Il Servizio di prevenzione e Tutela della Salute della Regione per metterli al corrente della situazione e chiedere come dovessimo muoverci e la profilassi da adottare. Passo passo, ho seguito le indicazioni. Va evidenziato - aggiunge - che ogni mattina, prima di cominciare a lavorare, ci sottoponiamo a misurazione della temperatura. E quando un ragazzo, a causa di una insolazione, si è presentato con 38.5 di febbre l'ho rimandato a casa. Dalle autorità sanitarie, alle quali ho chiesto anche consigli, mi hanno rassicurata e spiegato che non posso fare più di quello che ho fatto. Io mi sento tranquilla, perché ho agito con tempestività e con trasparenza e ho divulgato immediatamente l'incresciosa situazione che si è generata».

Mercoledì e giovedì scorsi per via del maltempo il lido è rimasto chiuso. Venerdì, invece, serata di intrattenimento. «Nelle prossime ore - rimarca Spadano - procederemo alla sanificazione interna ed esterna, ma per sicurezza ci fermiamo fino al 22 agosto». «Ho preso contatti con la Asl Lanciano-Vasto-Chieti - fa presente Enrico Di Giuseppantonio, sindaco di Fossacesia - e mi è stato assicurato che si procederà a svolgere le necessarie analisi e le indagini epidemiologiche, come previsto dai protocolli. Attendiamo che i casi riscontrati vengano confermati dal laboratorio di riferimento regionale di Pescara e, qualora convalidati, saranno prese necessarie misure».

© RIPRODUZIONE RISERVATA