CORONAVIRUS

Coronavirus, da oggi l'Abruzzo accelera con le vaccinazioni

Lunedì 4 Gennaio 2021 di Stefano Dascoli
Coronavirus, da oggi l'Abruzzo accelera con le vaccinazioni

Entro il 6-7 gennaio l'Abruzzo avrà terminato la prima quota di vaccini anti-Covid, ovvero la somministrazione delle 7.935 dosi arrivate a ridosso della fine dell'anno. Non c'è un tema ritardi, assicura l'assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, secondo cui il ritmo a partire da oggi aumenterà.

I dati diffusi ieri sera dicono che la domenica si è chiusa con 471 infusioni in più, con il totale arrivato a 1.155. Ovvero il 14,55 per cento. Anche se calcolando 6 dosi a flacone (e non 5, come ora) si arriva a 9.360 totali. Nel dettaglio, nella Asl Lanciano-Vasto-Chieti sono stati inoculati 83 vaccini (65 all'ospedale di Chieti e 18 in quello di Vasto), nella Asl di Pescara 88 e nella Asl di Teramo 300 (138 a Teramo, 66 a Giulianova e 96 ad Atri). Le vaccinazioni, come programmato, hanno riguardato anche ieri esclusivamente operatori sanitari e socio-sanitari: 185 maschi e 286 donne. Nell'Asl dell'Aquila si riprenderà oggi con la promessa di 400 somministrazioni giornaliere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA