Covid, muore a 68 anni Gabriele Cardinale, storico barista di Mosciano

Lunedì 21 Dicembre 2020
Gabriele Cardinale

Il Covid ieri ha ucciso altre sette persone. A perdere la vita all’ospedale di Giulianova è stato Gabriele Cardinale, 68 anni di Mosciano Sant’Angelo, titolare con la moglie Liliana dello storico bar Lilian di Santa Maria dell’Arco. «Un’altra grave perdita per la nostra comunità. Solo pochi giorni fa, il virus ci aveva portato via l’ex consigliere comunale Massimo Martini a soli 54 anni. Ieri Gabriele. Ci stringiamo la dolore delle famiglie», dice il sindaco Giuliano Galiffi.

Famiglia sterminata dal Covid a Teramo: morti padre, madre e figlio di 56 anni

Covid, morto lo storico Giuliano Rasicci. Il sindaco: «Abbiamo perso il nostro faro»

Il coronavirus non ha risparmiato nemmeno Antonio Di Censo, 99 anni di Montorio al Vomano: sempre in provincia di Teramo, avrebbe compiuto 100 anni il 12 marzo. Originario di Sulmona, Antonio si era trasferito a Roma per studiare Giurisprudenza. All’università aveva conosciuto sua moglie di Montorio. Lui, avvocato, e lei, insegnante, si erano sposati e avevano trascorso tutta la vita nella capitale. Dopo una lunga malattia nel 2019, Antonio perde la moglie e si trasferisce nella casa di Montorio che avevano comprato insieme e dove tornavano per trascorrere le vacanze. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA