Avezzano, spunta la droga durante i controlli anti Covid: oltre un chilo di cocaina, tre arresti

Domenica 13 Dicembre 2020
Avezzano, spunta la droga durante i controlli anti Covid: oltre un chilo di cocaina, tre arresti

Maxi sequestro di cocaina ad Avezzano. Arrestati I.T., 32enne irregolare sul territorio nazionale, O.T. di
33enne, entrambi pregiudicati, e Z.E.Y. 42enne, tutti di nazionalità marocchina. Nel corso di un posto di controllo attivato da personale della Polizia Locale nell'ambito dei servizi per il rispetto delle normative anticovid, è stato fermato I.T. , conosciuto come noto spacciatore. I controlli hanno permesso di rinvenire sull'uomo alcune dosi di cocaina confezionate e pronte per la cessione e 700 euro in contanti, probabile provento della attività di spaccio.

La successiva perquisizione domiciliare presso la casa dell'uomo, di proprietà del cugino, O.T. e della moglie di quest'ultimo, Z.E.J, ha consentito di recuperare, nascosti in un armadio, un panetto di cocaina del peso di 640 grammi ed altri 450 grammi suddivisi in 5 confezioni avvolte nel cellophane, per un totale di 1100 grammi
quantitativo che, immesso sul «mercato», avrebbe fruttato oltre 100.000 euro. Nella stanza da letto, è stata rinvenuta la somma di circa 15.000 euro in contanti, suddivisa in vari tagli, per la quale nessuno degli extracomunitari è stato in grado di giustificare la provenienza.

Nel corso dell'attività di Polizia, sono stati trovati un bilancino di precisione e del materiale utilizzato per il
confezionamento in dosi, tanto che gli agenti coinvolti hanno ritenuto di trovarsi davanti ad una vera e propria centrale di spaccio, destinata alla piazza di Avezzano e della Marsica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA