Festa in spiaggia con cento ragazzi che bevono e ballano senza mascherina: gestore denunciato

Lunedì 6 Settembre 2021
In foto una festa non autorizzata questa estate a Pescara. Festa in spiaggia con cento ragazzi che bevono e ballano senza mascherina: gestore denunciato

In cento e più a bere e ballare sulla spiaggia senza freni e soprattutto senza mascherine. Il gestore di uno stabilimento balneare di Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, nonostante le normative anti Covid-19, senza le previste autorizzazioni e con pregiudizio per la sicurezza e l'ordine pubblico, ha organizzato una vera e propria discoteca all'aperto, dove i clienti ballavano senza rispettare la distanza di sicurezza e senza la mascherina. I carabinieri ieri sera lo hanno denunciato per disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone nonché per l'apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento, segnalandolo anche all'autorità amministrativa, con la conseguente chiusura di giorni cinque dello stabilimento.

In Abruzzo controlli del Nas sui pullman di dieci aziende: nessun caso

Nello stabilimento c'era un dj che trasmetteva gli ultimi «tormentoni» estivi ed oltre cento giovani che ballavano e bevevano. Ulteriori controlli da parte dei carabinieri sono stati eseguiti per tutta la notte ma non ci sono state altre sanzioni. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA