Fratello e sorella si ustionano mentre giocano in casa, la madre rischia il processo: «Doveva vigilare»

Martedì 15 Giugno 2021 di Walter Berghella
Fratello e sorella si ustionano mentre giocano in casa, la madre rischia il processo: «Doveva vigilare»

Abbandono di minore è l'accusa con cui il pm Francesco Carusi ha chiuso l'indagine e chiede al gip il processo contro la mamma romena dei due fratelli, maschio e femmina, di 3 a 14 anni, che il 23 giugno 2020 rimasero gravemente ustionati in casa, in piazza San Lorenzo a Lanciano. Il gas era acceso e il più piccolo spruzzò dell'alcol o altro liquido infiammabile. La procura ha firmato l'avviso di chiusura delle indagini decidendo per...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA