Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Infarto mentre va al lavoro: si accascia e muore sulla strada. Inutili i soccorsi

Giovedì 7 Aprile 2022
Infarto mentre va al lavoro: si accascia e muore sulla strada. Inutili i soccorsi

Un uomo di 58 anni è morto mentre stava andando al lavoro questa mattina a Pescara. Questa mattina poco prima delle 8 si è accasciato a terra ed è deceduto sulla strada. Accanto a lui, il suo zainetto nero con le poche cose per la giornata di lavoro in un cantiere. Il corpo senza vita è stato subito notato dai passanti che hanno chiamato immediatamente il 118 e la polizia. L'uomo è stato rianimato sul posto, ma purtroppo ogni tentativo di soccorso è stato vano, La vittima è uno straniero di professione muratore. Alla fine di viale Vittorio Emanuele, all'angolo con viale Bovio si è subito radunato un capannello di persone. L'uomo pare si stato colto da infarto. Si tratta quindi di una morte naturale. Accertamenti in corso da parte della polizia.

Ultimo aggiornamento: 09:03 © RIPRODUZIONE RISERVATA