In auto nascondevano profumi rubati: denunciati tre uomini

Venerdì 15 Gennaio 2021
In auto nascondevano profumi rubati: denunciati tre uomini

Si aggiravano per la zona della stazione con l’auto carica di merce rubata e attrezzature per compiere furti. Con l’accusa di ricettazione, i carabinieri del Radiomobile della compagnia di Montesilvano, diretti dal capitano Luca La Verghetta hanno denunciato tre uomini, due dei quali residenti nella cittadina adriatica e uno a Cappelle sul Tavo, rispettivamente di 35, 29 e 23 anni. Nell'auto su cui viaggiavano sono stati trovati e sequestrati diverse confezioni di profumi e creme di varie marche; un dispositivo utilizzato per rimuovere l’antitaccheggio e delle sacche artigianali di carta stagnola usate per rivestire oggetti e schermarli. Tutta la merce era nascosta sotto il sedile del conducente.

Sorpresi a rubare, scappano e si nascondono sotto le auto in sosta: tre arresti

Ora sono in corso accertamenti per capire dove, quando e a chi sia stata rubata. Da parte dei tre naturalmente il silenzio assoluto. L’operazione è scattata mercoledì pomeriggio, durante uno dei tanti servizi finalizzati alla repressione dei reati predatori. Un'auto sospetta è stata notata aggirarsi per il centro, per cui dopo averla tenuta per un po’ d’occhio, vicino alla stazione ferroviaria è stata fermata e perquisita. Un mesetto fa, sempre i carabinieri, ma stavolta a Cepagatti, esattamente come l’altro ieri, avevano fermato un’auto con a bordo quattro uomini dentro la quale c’erano prodotti di vario genere, tutti provento di furto. C’erano capi di abbigliamento con tanto etichette e placche antitaccheggio; una dozzina di flaconi di profumo; cosmetici e persino ciucci e biberon per neonati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA