Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Silvio Marini, ex marittimo ucciso dal Covid a 61 anni: da una settimana aveva scoperto di essere positivo

Sabato 9 Gennaio 2021 di Matteo Bianchini
Covid, l'ex marittimo Silvio Marini, 61 anni, muore in una settimana

Muore a 61 anni dopo aver contratto il Covid-19. Aveva scoperto di essere positivo da poco più di una settimana, poi il ricovero nel reparto Covid dell’ospedale di Giulianova e, quando sembrava, negli ultimi giorni, di aver superato la fase acuta della malattia e tutto lasciava pensare a una pronta guarigione, è sopraggiunto un improvviso arresto cardiaco che non gli ha lasciato scampo.

Covid Abruzzo, morto infermiere dell'ospedale di Ortona: si era contagiato durante il turno


E’ morto così in ospedale Silvio Marini, 61 anni, originario di Martinsicuro, città dove era molto conosciuto. Il 61enne, marittimo in pensione, da qualche tempo viveva a Colonnella, sempre in provincia di Teramo,  con la compagna e, da quanto si apprende, non aveva nessuna patologia pregressa. Lascia un figlio, Nicola, e la moglie Mimoza. I funerali si terranno questa mattina alle 10.30 nella chiesa Sacro Cuore di Martinsicuro.

Ultimo aggiornamento: 19:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA