Maltempo in Abruzzo, prima neve sul Gran Sasso e sulla Majella

Giovedì 7 Ottobre 2021
Maltempo in Abruzzo, prima neve sul Gran Sasso e sulla Majella

 E' la prima neve della stagione sul Gran Sasso quella caduta nella notte sulla vetta del Corno Grande, oltre i 2700 metri di quota. La cima imbiancata è ben visibile da una delle due webcam della stazione meteorologica dell'associazione Aq Caput Frigoris ( https://www.caputfrigoris.it/) attiva a Campo Imperatore da gennaio 2020, a 2.132 metri presso il Giardino botanico alpino gestito dall'Università dell'Aquila.

La temperatura alle 11:30 era intorno a 2,2°C, la minima registrata è 0,7°C . La webcam in questione inquadra verso nord il Corno Grande e Monte Aquila; l'altra offre invece una panoramica sul sentiero del Centenario e sul monte Scindarella (2233 metri).  Altre temperature 'invernali' sono state rilevate dalle stazioni meteo dell'associazione a: Campo Felice (1538 metri) - 2.4°C; al Rifugio Franchetti (2433 metri) -2.2; sul Monte Genzana, a 1980 metri, minima 0,6°C; in località Piani di Pezza, a 1450 metri sul massiccio del Sirente-Velino nel territorio di Rocca di Mezzo, minima -2,9°C; a Ovindoli, 1390 metri, minima 1,3°C. 

Risveglio imbiancato anche sulla Majella a quote superiori ai 2000 metri. La prima spolverata di neve di questo autunno si accompagna a un clima freddo e piogge. La perturbazione che sta colpendo il Chietino ha portato un assaggio di stagione fredda. Specialmente in quota, dove è ricomparsa la neve. Un primo assaggio di inverno con le temperature che sono scese di molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA