Operaio travolto da un carrello elevatore mentre va a mensa: grave

Mercoledì 28 Luglio 2021 di Serena Giannico
Operaio travolto da un carrello elevatore mentre va a mensa: grave

Stava andando alla mensa, durante una pausa, quando è stato investito. Infortunio sul lavoro, l'altro ieri notte, nello stabilimento Baomarc Automotive Solution Spa che si trova in contrada Cerratina a Lanciano. Era circa mezzanotte quando si è verificato l'incidente. Un dipendente, di Atessa, R.M., di 56 anni, è stato travolto da un carrello elevatore, condotto da un altro operaio, usato per la movimentazione delle merci e che si stava spostando all'interno della fabbrica.

L'uomo, che aveva staccato per una manciata di minuti, per mangiare un panino, camminava all'interno dell'area per i pedoni, quella appositamente tracciata, ma è stato comunque investito dal mezzo, che procedeva in retromarcia. Manovra per cui chi era alla guida non ha visto il collega, come ha riferito successivamente anche alle forze dell'ordine. Il malcapitato è stato travolto ed è rimasto dolorante a terra. Subito è stato dato l'allarme e sono stati allertati i soccorsi. Sul posto, poco più tardi, un'ambulanza con i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure al ferito, colpito agli arti inferiori. E' stato caricato sull'ambulanza e ne è stato deciso il trasferimento all'ospedale di Chieti, perché la situazione è apparsa grave.

Dopo gli accertamenti al Pronto soccorso, è stato ricoverato. Ha riportato traumi da schiacciamento agli arti e la frattura esposta di tibia e perone alla gamba destra per cui è stato sottoposto a intervento chirurgico. Sul luogo dell'incidente, per gli accertamenti del caso, è arrivata una pattuglia dei carabinieri della compagnia di Lanciano, coordinati dal maggiore Vincenzo Orlando. I militari hanno effettuato i rilievi di legge, ricostruito l'accaduto, ascoltato testimoni e fatto arrivare gli ispettori della Asl che hanno effettuato le prime verifiche. Un'informativa è stata rimessa alla Procura di Lanciano. Baomarc, che in questa realtà conta oltre 100 dipendenti, si occupa dello stampaggio lamierati ed è fornitrice, principalmente, di Sevel. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA