Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

In fiamme la casa dei senzatetto in via Sacco: si sospetta il dolo

Domenica 31 Luglio 2022 di Patrizia Pennella
In fiamme la casa dei senzatetto in via Sacco: ipotesi dolosa

Sono ancora in corso di accertamento le cause dell’ incendio che, nella mattinata di ieri, ha devastato una piccola casa abbandonata da tempo nella zona di via Sacco, a Pescara. Non è escluso, infatti, che possa anche trattarsi di un rogo doloso. L’abitazione infatti viene utilizzata da senzatetto che gravitano in zona: ad alimentare il fuoco, tra l’altro sono stati anche materassi, cuscini ed altro materiale infiammabile presente nei locali. Nelle stanze era stata abbandonata anche una grande quantità di rifiuti. L’incendio è divampato intorno alle 9,30 e sul posto sono intervenute squadre dei vigili del fuoco con il funzionario tecnico.

In fiamme una Porsche e due camper. I residenti: «Abbiamo sentito un'esplosione»

Le fiamme hanno anche provocato il crollo di una parte del tetto. La strada è stata chiusa per il periodo di tempo necessario alla messa in sicurezza delle aree interessate dal rogo, anche per evitare in ogni modo che l’ incendio potesse provocare danni alle abitazioni circostanti. Molti i residenti della zona preoccupati per i possibili sviluppi. Pattuglie della polizia municipale intervenute sul posto si sono occupate di controllare la viabilità. Sul posto anche i carabinieri. Saranno i vigili del fuoco, una volta effettuati tutti i rilievi, a far luce su quali siano state le cause dell’ incendio. 

Ultimo aggiornamento: 09:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA