Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Trovato morto in casa dopo una settimana, l'allarme dato dai vicini

Mercoledì 4 Maggio 2022 di Tito Di Persio
Trovato morto in casa dopo una settimana, l'allarme dato dai vicini


Dramma della solitudine nella frazione di Campo a Mare a Roseto degli Abruzzi. Un anziano di 85 anni è stato trovato senza vita nella sua abitazione, una casa popolare Ater. Il decesso, secondo i primi accertamenti del medico legale, risalirebbe ad almeno una settimana fa. Ad allertare i carabinieri del posto, nella tarda mattinata di ieri, perché dal suo appartamento fuoriuscivano dei cattivi odori, alcuni vicini.

I militari una volta entrati l’hanno trovato riverso a terra nel soggiorno. Ad ucciderlo molto probabilmente un improvviso malore. Sul corpo non sono stati riscontrati segni di violenza che potrebbero far pensare ad un’aggressione. I carabinieri, comunque hanno ascoltato le persone che gli abitavano vicino e alcuni conoscenti. Nel tardo pomeriggio, il sostituto procuratore di turno Stefano Giovagnoni, ha firmato l’autorizzazione per la restituzione della salma ad una sorella ancora in vita.

La notizia del ritrovamento di un uomo deceduto in un appartamento si è subito sparsa sul web. Molti i curiosi che si sono recati sul luogo per cercare di capire che era il defunto e cosa fosse successo. Un chiacchiericcio di persone e un via vai di macchine che disturbava le indagini degli uomini dell’arma che sono stati costretti a chiamare come supporto la polizia municipale. In molti dicevano come è possibile che per una settimana nessuno sia accorto che il pensionato non si vedeva in giro.

Ma oltre questo ci sono state anche altre polemiche. Un signore ha urlato: «Adesso l'appartamento sarà subito occupato abusivamente come è successo per altri tre alloggi Ater a Campo a Mare». Poi si è dileguato tra la folla. Sempre stando a quando si apprende, l’85enne non era sposato e non aveva figli. Era molto conosciuto in città. Chi lo conosceva bene racconta che girava continuamente per tutta Roseto in sella ad una bicicletta sempre vestito in maniera elegante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA