Uccise Jennifer con 17 coltellate: la Cassazione annulla la condanna

Sabato 19 Settembre 2020 di Stefano Buda
Uccise Jennifer con 17 coltellate: la Cassazione annulla la condanna
PESCARA - Doccia gelata per i familiari di Jennifer Sterlecchini. La Corte di Cassazione ha annullato con rinvio, in riferimento all'aggravante dei futili motivi, la sentenza di condanna a 30 anni di carcere a carico di Davide Troilo, l'uomo di 36 anni che il 2 dicembre del 2016 uccise a Pescara, con 17 coltellate, l'ex fidanzata 26enne.

L'omicida, reo confesso, era stato condannato in primo grado, con sentenza confermata in appello, per...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA