Guida Michelin 2019: ecco tutti i ristoranti che hanno perso una stella

di Luca Calboni

0
  • 45
A Parma si è tenuta oggi la presentazione della nuova Guida Michelin 2019. Come annunciato da Marco Do, direttore della comunicazione della casa degli pneumatici che cura la presitigiosa guida, l'App sarà scaricabile dalle ore 14:00 del 16 novembre, mentre la versione cartacea sarà in vendita da lunedì.

La nuova Guida Michelin 2019: Cananvacciuolo fa il pieno, Mauro Uliassi nuovo tre stelle italiano

Oltre ai tanti premiati ci sono anche i ristoranti che escono ridimensionati dalla graduatoria: sono ben 12 infatti i locali che hanno perso una stella della Guida Michelin.
Tre i locali a Roma: si tratta della Stazione di Posta, in zona Testaccio, dell'Antonello Colonna, in zona Quirinale, e il Magnolia, ristorante indipendente del Grand hotel via Veneto, sito nell'omonima strada.
Uno solamente il locale «bocciato» a Milano: si tratta dell'Armani, ristorante dell'omonimo hotel di proprietà dello stilista Giorgio.
 
 



Due i locali declassati nella provincia di Imola: sono il San Giorgio di Cervo e La Conchiglia di Arma di Taggia. Perdono la stella anche il Dopolavoro dell'Isola delle Rose di Venezia, L'Antica osteria dei Cameli di Ambivere (in provincia di Bergamo), Emilio a Fermo, l'Ilario Vinciguerra di Gallarate (Varese) e il La Clusaz di Gignod (Aosta).
Venerdì 16 Novembre 2018, 13:03 - Ultimo aggiornamento: 16-11-2018 19:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP