Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Agente sotto copertura e signora delle Volanti: Cinzia Nicolini in pensione dopo 37 anni in polizia

Sabato 2 Ottobre 2021
Agente sotto copertura e signora delle Volanti: Cinzia Nicolini in pensione dopo 37 anni in polizia

ANCONA  - «È stata una esperienza meravigliosa che ripeterei nuovamente». Un viaggio lungo 37 anni, con incarichi di grande responsibilità nella Polizia di Stato, concluso ieri dalla dottoressa Cinzia Nicolini, capo di gabinetto della questura di Ancona, con l’arrivo della pensione.

 
Laureata in Giurisprudenza nel 1986 all’Università di Macerata e in Scienze Politiche presso l’Università di Camerino, la dottoressa Nicolini ha ricoperto importanti incarichi nella direzione di Uffici delle varie articolazioni della Polizia di Stato, tra cui il Compartimento Polizia Postale di Bologna, il Compartimento Polizia Ferroviaria di Ancona e la Sezione di Polizia Giudiziaria di Ancona presso il Tribunale di Ancona.


All’inizio della carriera, per quasi 5 anni, ha lavorato come agente sotto copertura in Italia e all’estero, poi ha diretto la squadra antidroga della Criminalpol Marche. Dal primo settembre del 2006 al 27 maggio 2019 ha diretto l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ancona, le Volanti impegnate sul territorio, ottenendo notevoli risultati nelle attività di controllo del territorio con importanti apprezzamenti da parte del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, della cittadinanza e delle istituzioni locali. Nei 13 anni all’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico ha anche ricoperto l’incarico di portavoce stampa.


«Abbiamo fatto bellissimi progetti di prevenzione - ricordava ieri la dottoressa Cinzia Nicolini - come il progetto “mini zone”, il progetto “cittadini dalla spunta blu”, il progetto “Mitì”, il progetto “illuminano le periferie”. Sempre cercando di far sentire la polizia vicino ai cittadini».


Nel maggio 2019, dopo la promozione a Primo Dirigente, è stata nominata a Capo di Gabinetto della Questura di Ancona, incarico svolto fino alla pensione. Nel corso della sua carriera, ha saputo trasmettere le sue competenze ai colleghi più giovani, anche insegnando nelle scuole della Polizia di Stato. Tra tanti impegni, ha trovato il tempo di crescere due figlie e di coltivare le passioni per la danza, il trekking, e l’allenamento in palestra. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA