​Lo Zimbabwe vende 500 elefanti a rischio estinzione: i cacciatori pagano fino a 70mila dollari l'uno per ucciderli

Mercoledì 28 Aprile 2021 di Remo Sabatini
Un elefante ucciso dai cacciatori (immag repertorio pubbl da Hartzview Safaris su Fb)

Non sembra esserci pace per i poveri elefanti africani della savana che, dopo essere stati decimati nei mesi scorsi in Botswana continuano ad essere presi di mira. Nonostante siano stati dichiarati specie a rischio estinzione, infatti, continuano a finire uccisi da cacciatori senza scrupoli che, a suon di dollaroni, sognano l'incontro con il gigante africano per potergli piazzare un paio di colpi dritti in fronte. Così, come non fosse già abbastanza, ecco arrivare la decisione dello Zimbabwe che prevede la vendita della vita di ben 500 elefanti ai possessori di fucili e portafogli di dimensioni adeguate. Sì perché per sparare ad un singolo esemplare, a seconda delle dimensioni, costerà dai 10 ai 70mila dollari. Cifre da capogiro che, secondo le intenzioni delle istituzioni di quel Paese, andrebbero a rimpinguare le casse mezze vuote di chi, sembra incredibile, si occupa proprio di salvaguardia animale.

Clima, in arrivo ondate di calore estreme in Africa e Medio Oriente: «Temperature fino a 56 gradi». Lo studio

Lo Zimbabwe, così come altri Paesi africani, è stato messo in ginocchio dalla pandemia che, di fatto, ha cancellato il turismo con le entrate economiche relative. "Mangiamo ciò che uccidiamo". Queste, alcune delle parole contestate dal mondo ambientalista rilasciate sulla questione alla CNN dal portavoce dello Zimbabwe Parks and Wildlife Management Authority, Tinashe Farawo. Sostenere i parchi, ha spiegato, «costa 25 milioni di dollari». Parte di quella cifra, proverebbe proprio dalla cosiddetta caccia sportiva che, negli ultimi tempi, causa pandemia è venuta a mancare. Così, per salvare la "savana che affonda", ecco la trovata che sembra aver fatto felici un po' tutti. Tranne gli elefanti che in quella savana vivono da sempre e che avrebbero fatto volentieri a meno del martirio previsto per loro. Lo Zimbabwe, con una popolazione di quasi 8400 ndividui, è il Paese con il più alto numero di elefanti della savana dopo il Botswana. 

 

Ultimo aggiornamento: 16:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA